Chi siamo

Nessuno ha mai commesso un errore più grande di colui che non ha fatto niente perché poteva fare troppo poco.
- Edmund Burke.

Per noi, vivere la società è contribuire attivamente al suo cambiamento. La condivisione delle conoscenze e la cooperazione sono i pilastri sui quali costruire la consapevolezza di essere parte integrante e caratterizzante della comunità.

La grande sfida è riuscire in primis a riconoscere gli errori che abbiamo commesso come comunità ed in secondo luogo affrontarli consci di essere tassello integrante e determinante dell’ecosistema.

Mission e obiettivi

  • Ricucire le ferite ambientali apportate dall’uomo preparando il territorio ad uno sviluppo economico ecosostenibile.
  • Recuperare il concetto di comunità e preservare il diritto di sovranità alimentare promuovendo una filiera corta che valorizzi le produzioni locali ecosostenibili.
  • Tutelare la biodiversità locale promuovendo l’agricoltura naturale nel territorio dell’Arneo attraverso l’impiego di tecniche colturali ecosostenibili.

Lo staff Verdesalis

Gianni Casaluce

Nato in Germania, dove è vissuto fino a 7 anni acquisendo una spiccata sensibilità ambientale e civile. Conclude gli studi in Economia del Turismo presso l’Università di Bologna, partecipando a progetti europei quali Erasmus e Leonardo. Dopo le esperienze lavorative nei settori tradizionali (moda, turismo ed energie), sviluppa interesse nell’innovazione di processo per il rispetto dell’ambiente cofondando i progetti Casa Biho e Arido Salentino. Il primo ha l’obiettivo di recuperare, con finalità sociali, i terreni agricoli dell’ex Istituto Agrario di Nardò e sviluppa attività come produzioni organiche a km 0, organizzazione della rete di campi agricoli e promozione della filiera corta di produzioni tradizionali locali. Il secondo invece, ha l’obiettivo di recuperare le antiche biodiverisità locali ed antiche tecniche colturali come l’aridocoltura. Vede Verdesalis come l’evoluzione del proprio concetto di territorio e di comunità. Comunità in cui i cittadini devono essere partecipi all’economia del territorio rispettando l’ambiente i suoi antichi paesaggi e territori rurali abbandonati.

Ivano Manca

Salentino, ingegnere e musicista. Vissuto in Emilia-Romagna per studio ed in UK per lavoro. Tornato stabilmente in Puglia nel 2014, lavora nel settore IT. Cofondatore in progetti innovativi quali CicerOOs (semantic search engine vincitore Principi Attivi 2010), UniRadio Cesena (prima webradio universitaria Open-Source in Italia), si appassiona fin da subito al “progetto di vita” Verdesalis nel quale vede concretizzarsi la possibilità di contribuire attivamente ad uno sviluppo sostenibile ed innovativo in agricoltura e nella tutela del territorio.

Luigi Vaglio

Nato a Galatina e cresciuto a Pomezia (RM). Inizia il suo percorso accademico in Biotecnologie presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e lo conclude presso l’Università degli Studi del Salento laureandosi nel dicembre 2013. Attualmente è iscritto al corso magistrale in Biotecnologie mediche e Nanobiotecnologie presso l’ateneo salentino e svolge la mansione di Rappresentante e Product Specialist per una azienda farmaceutica italiana. Vede in Verdesalis la possibilità di creare una realtà imprenditoriale indipendente e pienamente in linea con i canoni e i principi personali. Auspica di lavorare non solo in ambito nazionale, e di continuare a sviluppare le qualità capaci di essere apprezzate anche all’estero.

Marco Mollona

Nato a Lecce e cresciuto a Nardò si trasferisce nelle Marche e precisamente ad Urbino, dove compie un percorso di studi e acquisisce la laurea in Lingue e Culture Straniere. Alla passione per le lingue e le tradizioni estere unisce quella per l’agricoltura. Ritornato nel Salento è attivo attualmente come coltivatore diretto e titolare dell’Impresa Agricola “Vita da Furese”. Concentrato principalmente in agricoltura organica, sinergica e aridocoltura, con diverse esperienze nel campo. Si occupa anche di manutenzione del verde, progettista di orti e giardini, organizza e gestisce Orti Didattici per piccoli e grandi.

Ilijas Costantini

Nasce a Pordenone e si trasferisce in provincia di Lecce nel 2004. Dopo aver frequentato un anno di Scienze e Tecnologie dell’Ambiente presso l’Università di Lecce, si laurea a Milano in Biotecnologie. Le esperienze di lavoro maturate negli anni sono state utili per crescere sia dal punto di vista mentale che lavorativo, dando soprattutto sussistenza durante gli studi. Trova la passione nello studio della botanica e della biochimica interessandosi alla canapa sotto il punto di vista industriale e medico per le sue molteplici qualità. E’ rimasto nel suo paese d’origine sensibilizzando il territorio e facendo di un hobby il lavoro. Ecco come il progetto prende vita. Crede fermamente che il modo di operare di Verdesalis possa far tornare una parte del nostro settore in auge, ma soprattutto coinvolgere, educare, informare la comunità e cooperare con essa per vivere insieme in un ambiente più salubre e sostenibile.

Igor Costantini

Ragioniere, perito commerciale ed operatore termico, nasce a Pordenone, ma si trasferisce in provincia di Lecce nel 2004. Le esperienze lavorative che lo portano ad avere un contatto diretto con la natura lo affascinano a tal punto da fargli sviluppare un fortissimo interesse nella tutela dell’ambiente. Crede fermamente nelle potenzialità della canapa nei settori sia medico che industriale. Sostiene i principi di educazione, sensibilizzazione e comunicazione nel territorio sulle alternative agli attuali processi produttivi, da convertire e ristudiare nel rispetto della natura e dell’uomo, in una parola: Verdesalis.